Articoli

SAVE THE DATE – Plasmare, diamo nuova vita alla plastica

mercoledì 26 febbraio 2020 – h 9.00

CNR – Sala Marconi
Piazzale Aldo Moro 7

 

Il convegno, che si terrà a Roma il 26 febbraio 2020 a partire dalle ore 9.00 presso la sede centrale del CNR sita in piazzale Aldo Moro 7 (sala Marconi), è organizzato da CNR-IIA, CNR- ISMN ed ESPER è l’evento conclusivo del progetto PLASMARE.

Il progetto PLASMARE – PLAStiche per nuovi MAteriali mediante un Riciclo Ecosostenibile – finanziato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (RINDEC 2017/00132) e sviluppato in partnership da CNR-IIA, CNR- ISMN ed ESPER, punta ad individuare un processo sostenibile per la gestione dei rifiuti domestici costituiti da plastiche dure non da imballaggio, attualmente smaltiti in discarica, riducendone l’impatto sull’ambiente e promuovendo l’ecodesign di nuovi prodotti.

Programma:

H 09.00 – Benvenuto e registrazione

 

H 09.30 – Inizio Lavori

Francesco Petracchini CNR-IIA

Gabriella Di Carlo CNR-ISMN

Attilio Tornavacca, ESPER

 

H 09.45 – Sessione “Il Progetto Plasmare”

09.45 Proiezione video Progetto PLASMARE

10.00 Salvatore Genova, ESPER

10.10 Chiara Giuliani, CNR-ISMN

10.20 Valerio Paolini, CNR-IIA

 

H 10:30 – Sessione Ricerca e Sviluppo

10.30 Roberto Petrucci, Dip. di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Perugia

10.40 Antonello Ciotti*, Presidente Corepla

10.50 Livio Giannotti, Presidente Revet

11.00 Simone Scarpellini, Responsabile servizi Sabar

 

H 11.10 – coffee break

 

H 11:30 – Buone Pratiche

11.30 Antonio Foresti, Presidente Area Politiche Regionali e Territori di Confindustria Cisambiente

11:40 Federica Barbera,  Il progetto Clean Sea Life, Legambiente

11:50 Ilaria Bientinesi Il progetto Rinasce, Azzeroco2

12:00 FISE Assoambiente

 

H 12.20 – Tavola rotonda “Il futuro delle Plastiche” coordina Marco Segreto (CNR-IIA)

Antonio Ragonesi*, Responsabile area ambiente ANCI

Serena Carpentieri, Vicedirettrice Legambiente

Luca Mariotto, Direttore settore ambiente Utilitalia

Marco Ravazzolo, Responsabile Ambiente Area Politiche Industriali Confindustria

Michele Sartori Amministratore unico Gruppo Sartori Ambiente

Lucia Leonessi Direttore Generale di Confindustria Cisambiente

Andrea Fluttero Presidente UNICIRCULAR

 

H 13.30 – Fine lavori

 

* invitato

PLASMARE sarà parte delle “realtà eccellenti” de Il Sole 24 Ore

Il progetto PLASMARE, finanziato dal Ministero dell’Ambiente e nato dalla collaborazione fra l’Istituto per lo Studio dei Materiali Nanostrutturati (ISMN), l’Istituto sull’Inquinamento Atmosferico (IIA) (entrambi organi del Consiglio Nazionale delle Ricerche – CNR) e l’Ente di Studio per la Pianificazione Ecosostenibile dei Rifiuti (ESPER) è stato scelto da Il Sole 24 Ore come rappresentante delle eccellenze italiane da inserire nell’inserto “Plastic free – Realtà eccellenti”.

PLASMARE mira a sviluppare e potenziare il riciclo e la gestione di rifiuti domestici in plastica dura, riducendo i quantitativi smaltiti in discarica o inceneriti; ad incentivare il riutilizzo delle materie prime seconde derivanti da plastiche dure in nuovi cicli produttivi, promuovendo la crescita di una filiera di gestione dedicata; a studiare e sviluppare tecnologie ecosostenibili applicabili su scala industriale per un corretto riciclo e ad incentivare l’ecodesign di prodotti così da allungarne il ciclo di vita.

Nell’articolo si parlerà della genesi del progetto, dei suoi obiettivi e dello stato dell’arte.
“Plastic Free – Realtà eccellenti” sarà in edicola il 18 luglio 2019 con Il Sole 24 Ore

Per info: www.progettoplasmare.it