Ezio Orzes

Tecnico Senior

Skype ID: ezio.orzes

E’ nato a Ponte nelle Alpi (BL) dove risiede. Consigliere Comunale e Assessore dal 2004 del Comune di Ponte nelle Alpi con deleghe a Ambiente, Agricoltura, Energia, Mobilità. Il Comune di Ponte nelle Alpi per le Politiche Ambientali ha ricevuto i seguenti riconoscimenti: Vincitore Assoluto Premio Comuni a 5 Stelle 2008; Vincitore Premio Energymed 2009 “Le buone pratiche per l’Energia e il Riciclo”; Comuni Ricicloni 2009 1° Comune d’Italia Comuni sotto i 10000 abitanti 2° Comune d’Italia nella classifica generale. Dall’anno 2005 all’anno 2015 compresi il Comune di Ponte nelle Alpi è risultato il Vincitore Assoluto 1° Comune d’Italia del Premio nazionale “comuni Ricicloni”. Ha maturato una grande esperienza nel campo della pianificazione e gestione dei servizi di raccolta differenziata porta a porta, delle strategie di riduzione della produzione dei Rifiuti Urbani, del risparmio energetico, della produzione di energia da fonti rinnovabili, della partecipazione e della comunicazione ambientale. Ha seguito diversi progetti di riduzione del secco residuo in collaborazione con centri di ricerca, e aziende nazionali e estere. Membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione Nazionale dei Comuni Virtuosi, una rete di enti locali impegnati nella riduzione della propria impronta ecologica. Dal 2010 collabora come docente alla Scuola di Alt(r)amministrazione. Autore di numerosi scritti pubblicati in: “L’Anticasta: l’Italia che funziona” edito da EMI (Editrice Missionaria Italiana) “Rifiuto Riduco e Riciclo per Vivere Meglio” edito da Arianna Editrice, “Programma politico per una decrescita felice” Edizioni per la Decrescita Felice, “Il manuale del buon amministratore locale” edito da Altraeconomia, “I Rifiuti non Esistono” edito da EMI, e in diverse pubblicazioni di carattere scientifico e divulgativo. Dal 2012 collabora con E.S.P.E.R.  ed è il responsabile del settore sviluppo della società. Segue in particolare l’ottimizzazione dei servizi di Igiene Urbana in contesti ed elevata complessità, le attività di supporto per lo start-up dei servizi di igiene urbana, le strategie di comunicazione ambientale per le pubbliche amministrazioni e lo sviluppo soluzioni gestionali innovative.