Pubblicati da Sergio Capelli

RASSEGNA STAMPA – Piano Aro Ba/2, “la sfida delle sfide”

Si punta a rifiuti zero. Presentato il bando per la raccolta rifiuti. Consegna delle offerte entro il 16 dicembre, ma il servizio non partirà prima di metà 2015 «E’ la sfida delle sfide, la svolta culturale, il cambio epocale». Così è stato presentato il nuovo bando Aro Bari 2, alla conferenza stampa che si è […]

RASSEGNA STAMPA – In Puglia sette Comuni puntano a “rifiuti zero”

«È una svolta epocale. È il secondo bando di gara “verde” in Italia. Spariranno i cassonetti e verranno distribuite pattumelle con codice a barre» Dopo la notizia circa l’Aro Bari 2 che ha pubblicato la gara per il servizio di raccolta e trasporto di rifiuti solidi urbani e di rifiuti differenziati, nonché dei servizi complementari, […]

Rifiuti, una miniera d’oro che i Comuni dimenticano – un interessante articolo de La Stampa

Rifiuti, una miniera d’oro che i Comuni dimenticano I Sindaci si lamentano dei tagli statali, ma la gestione efficiente dell’immondizia è ancora lontana. E se volessero i rifiuti potrebbero generare (oltre all’ambiente pulito) occupazione e risorse per le casse comunali VERONICA ULIVIERI Perdita di controllo sul servizio, tassa ancora calcolata sui metri quadrati, poco impegno per […]

Esper su Il Sole 24 ore

L’attività di Esper non passa inosservata. Il lavoro svolto nel Comune di Ariccia volto all’implementazione della tariffazione puntuale è infatti finito sulle pagine del quotidiano economico nazionale. Di seguito l’articolo: Tares, gli sconti dei Comuni: ai bar senza videopoker o in base ai rifiuti prodotti di Michela Finizio – il Sole 24 Ore (13 gennaio […]

M5S: accolta dal Governo la proposta per la tariffazione puntuale

“Il Movimento 5 Stelle ha ottenuto una piccola vittoria al Senato che se seguito dai fatti si trasformerà in una piccola rivoluzione ambientale ed economica”. Così esprimono la soddisfazione per l’accoglimento dell’emendamento proposto i senatori del Movimento. Nella discussione del decreto IMU, al Senato era stato presentato un emendamento che prevedeva che la commisurazione della […]

Legambiente: chi produce meno rifiuti deve pagare meno!

Continua la campagna di Legambiente a favore della tariffazione puntuale. Alla raccolta firme ormai in atto da alcune settimane, fanno eco le prese di posizione pubbliche Questo l’ultimo comunicato stampa dell’Associazione Ambientalista, che potete trovare seguendo questo link Tarsu, Tares, Trise, Tari: cambiano le parole ma non la sostanza. Legambiente: “Basta con i giochi di […]

Trento e l’applicazione della tariffa puntuale

Esper collabora da anni con l’amministrazione trentina. Inizialmente per progettare e introdurre la raccolta domiciliare e alcune pratiche volte alla riduzione; in tempi più recenti per supportare l’amministrazione nella fase di individuazione delle modalità organizzative più corrette per l’adozione della tariffazione puntuale su tutto il territorio comunale. L’Assessore Michelangelo Marchesi illustra i risultati ottenuti e le […]

Rapporto Nazionale sul Riutilizzo 2013

Il IV Rapporto Nazionale sul Riutilizzo, realizzato dal Centro di Ricerca Economica e Sociale Occhio del Riciclone, con il patrocinio morale del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, scatta un’istantanea sull’evoluzione normativa, sui mutamenti degli stili di vita e dei consumi legati al riutilizzo che hanno caratterizzato l’anno che si avvia […]

Il futuro continua ad essere la tariffazione puntuale!

Abbiamo visto cos’è la tariffazione puntuale, ora proviamo a capire perchè è conveniente per le amministrazioni andare verso questa metodologia. Innanzitutto la Tariffa puntuale si basa sulla misurazione dell’effettiva produzione di rifiuti di ogni utenza permette di uscire dai sistemi “presuntivi” sulla produzione procapite dei rifiuti. In particolare permette all’Amministrazione di svincolarsi dai meccanismi della […]

SERR 2013: numeri da grande evento!

L´edizione 2013 fa segnare il record di partecipazione, con ben 5.399 azioni sulla riduzione dei rifiuti condotte in Italia (nel 2012 furono 5261). Il nostro Paese è ancora una volta, tra i 27 aderenti UE all´iniziativa, quello con le maggiori adesioni. L’Italia infatti con le su 5.399 iniziative ecologiche batte la Gran Bretagna e la […]