Pubblicati da Sergio Capelli

Gli effetti positivi della tariffazione puntuale

Il caso di Parma a confronto con Reggio Emilia e Piacenza. Un recente rapporto del Servizio Politiche Territoriali della UIL ha messo in evidenza l’evoluzione delle bollette TARI delle famiglie italiane degli ultimi 4 anni mettendo a confronto 100 capoluoghi di provincia prendendo come campione una famiglia tipo di 4 persone occupanti un appartamento di 80 mq. […]

Al via progetto europeo che trasforma quasi il 100% dei pannolini usati

La tecnologia di riciclo pulisce, sterilizza ed asciuga i pannolini e i prodotti assorbenti per la persona già usati, riciclandoli e trasformandoli in materie prime secondarie Presentato a Roma il consorzio EMBRACED, un’iniziativa finanziata dall’UE – nell’ambito di Horizon 2020-Bio Based Industries Joint Undertaking – volta alla valorizzazione del processo di riciclo di pannolini e di altri prodotti […]

L’Europa contro l’obsolescenza programmata

Riparare, non ricomprare. Sembra uno slogan fuori dal tempo: ormai siamo agli ombrelli usa e getta e a cellulari perfettamente funzionanti che diventano inutili per il blocco degli aggiornamenti software. Eppure il Parlamento europeo, impegnato nella battaglia per l’economia circolare, vuole promuovere prodotti con un ciclo di vita più lungo dell’attuale, in particolare per contrastare […]

Riuso galleggiante: la regata con le Recycled Boat

Riportiamo il comunicato degli organizzatori della Re Boat Roma Race. Perchè il riciclo ed il riuso possono essere anche divertenti! Da bambini la nostra fantasia trasformava un semplice foglio di carta in un veliero che salpava le acque di pozzanghere e laghetti, oggi la nostra fantasia può farci cavalcare bottiglie di plastica, legno, pneumatici, carta […]

Rapporto Comieco: torna a crescere la raccolta di carta e cartone. Il motore è il Sud

Presentato il 22° Rapporto Annuale di Comieco sulla raccolta differenziata di carta e cartone, con un aumento nazionale del 3% grazie al Mezzogiorno, che cresce dell’8,6% Con oltre 3,2 milioni di tonnellate raccolte dai Comuni, la raccolta differenziata di carta e cartone in Italia registra, dopo anni di stallo, un significativo incremento, superiore al 3%, togliendo più di 100mila […]

Paul Connett: “Brava Augusta!”

Era il 12 gennaio quando ad Augusta veniva presentato il progetto “Fare con meno”, redatto da Esper e finanziato dal Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare, finalizzato alla partecipazione della cittadinanza sulla riduzione e del riuso dei rifiuti, alla riduzione dell’impatto ambientale delle attività produttive in riferimento alle risorse ambientali, all’agricoltura sostenibile, […]

L’usato dai risvolti ecologisti

Una nuova ricerca dimostra l’importanza dell’economia circolare per l’ambiente, specialmente nel settore automobilistico. Il mercato dell’usato ha permesso nel 2016 di tagliare l’emissione di circa 16 milioni di tonnellate di anidride carbonica nell’atmosfera. Lo rivelano i risultati della ricerca Second Hand Effect, condotta dai norvegesi dello Schibsted Media Group – tra i leader mondiali nel […]

Carta di Bologna: le Città metropolitane per lo sviluppo sostenibile

Le Città metropolitane hanno sottoscritto un Protocollo con cui assumono concreti impegni attorno a 8 macro obiettivi, in linea con l’Agenda al 2030 delle Nazioni Unite. Nell’ambito dei 70 eventi pubblici del Programma #ALL4THEGREEN , per preparare, introdurre e “sensibilizzare” il G7 Ambiente, la riunione intergovernativa tra i Paesi più industrializzati che tiene a Bologna […]

Puglia, quando il Sud è virtuoso

Gli ARO Bari 2 e 5 hanno innestato la quinta marcia ed hanno sforato quota 70% Italia a due velocità. È questa la metafora con cui tutti gli anni vengono presentati gli studi sull’andamento della raccolta differenziata nel Belpaese. Metafora che, senza dubbio in maniera realistica, segnala la differenza di andamento fra il Nord del […]

Ridurre, riciclare, recuperare: il progetto REFED sullo spreco di cibo negli Usa

Adesso che qualche “pezzo da Novanta” – multinazionali, Nazioni Unite, ecc –  vedono la questione della lotta allo spreco di cibo come un imperativo umanitario, finanziario e ambientale, resta da pensare a come agire. Dopo tutto, lo spreco di cibo investe tutta la catena alimentare, dai raccolti lasciati nei campi a marcire, al cibo rovinato […]