tokyo2020

Olimpiadi. Al villaggio degli atleti arrivano i letti di cartone, che poi verranno riciclati

Le strutture del letto nel Villaggio degli Atleti alle Olimpiadi di Tokyo in programma la prossima estate saranno realizzate in cartone e le  strutture saranno riciclate in prodotti di carta dopo i giochi. “Questi letti possono sopportare fino a 200 chilogrammi e sono più forti quelli in legno “, ha spiegato ad AP Takashi Kitajima, direttore generale del Villaggio degli atleti.

Anche parte dei componenti del materasso saranno riciclati in prodotti di plastica. I letti e alcuni altri mobili sono stati presentati nei giorni scorsi; l’intero complesso dell’Athletes Village sarà completato a giugno. Le Olimpiadi si aprono il 24 luglio, mentre  il 25 agosto partiranno le Paralimpiadi. Gli organizzatori affermano che questa è la prima volta che i letti e le lenzuola delle camere destinate a ospitare gli sportivi sono stati realizzati con materiali riciclabili. Il Villaggio degli Atleti, costruito accanto alla Baia di Tokyo, comprenderà 18.000 posti letto per le Olimpiadi e sarà composto da 21 torri di appartamenti. Nei prossimi anni sono in programma ulteriori costruzioni edili.

Gli annunci immobiliari dicono che le unità verranno successivamente vendute o affittate, con prezzi di vendita a partire da circa 54 milioni di yen – pari a  500.000 $ – e aumentando fino a tre o quattro volte di più. Alcuni temono che la grande offerta di appartamenti che saranno rese disponibili dopo le Olimpiadi possa avere ripercussioni sui valori immobiliari.

fonte: e-gazette