granuli_plastica

Seconda indagine EuPC sulle plastiche riciclate

Aziende trasformatrici chiamate a rispondere al questionario. I risultati saranno presentati a maggio durante l’assemblea annuale di EuPC in programma a Milano.

EuPC, Federazione europea delle aziende trasformatrici di materie plastiche, ha lanciato il 22 gennaio la seconda edizione dell’indagine online sull’impiego di plastica riciclata nelle aziende del settore (escluso autoconsumo), al fine di valutare il potenziale di crescita e gli ostacoli allo sviluppo.

Le aziende trasformatrici che vogliono partecipare al sondaggio hanno tempo fino a maggio per compilare il questionario ospitato nel sito internet della società di consulenza Polymer Comply Europe (PCE), disponibile in sette lingue europee tra cui l’italiano.

I risultati saranno presentati in occasione dell’Assemblea annuale di EuPC, in programma il 24 e 25 maggio 2018 a Milano, durante il convegno “A circular Future with Plastics”.

I risultati della prima indagine erano stati diffusi nell’ottobre dell’anno scorso (leggi articolo); in quell’occasione, il questionario online era stato compilato da 485 aziende di 28 diversi paesi. Qualità del materiali riciclati, scarso supporto fornito dai clienti dei trasformatori nel favorire l’impiego di materiali rigenerati e un quadro normativo inadeguato erano risultati i tre principali limiti allo sviluppo del riciclo evidenziati dai partecipanti all’indagine.

Per partecipare al sondaggio: EuPC Survey on the Use of rPM by Plastics Converters

Fonte: Polimerica.it