cass

Cassano: premi e penalità

La via verso la sostenibilità prevede premi e penalità. Lo sanno bene a Cassano delle Murge, comune che nel breve volgere di due anni è passato dal 6% al 67% di raccolta differenziata.

La crescita della percentuale ha portato all’amministrazione riconoscimenti importanti: in un primo tempoLegambiente  ha assegnato al Comune di Cassano il “Premio di Seconda Categoria” che viene attribuito a quei Comuni che hanno raggiunto nei primi nove mesi del 2015 una media di raccolta pari o superiore al 65%; poi, recentemente, è stato il turno di Comieco, insignire Cassano del titolo di EcoCampione.

Ma non solo premi, a Cassano. L’amministrazione non si siede sugli allori e tiene alta l’attenzione, per non perdere quanto di buono fatto e per continuare nel percorso di crescita intrapreso. A fronte del rilevamento di elementi di difformità rispetto a quanto sottoscritto in sede di gara, si è infatti provveduto ad elevare pesanti sanzioni nei confronti dell’ATI aggiudicataria.