anciconai

ANCI CONAI: firmato l’accordo e completati gli allegati tecnici

ANCI e Conai hanno raggiunto un’intesa per la sottoscrizione dell’Accordo di Programma Quadro che regolerà per il quinquennio 1/4/14 – 31/3/19 l’entità dei corrispettivi da riconoscere ai Comuni convenzionati per i “maggiori oneri” della raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio.

Nello scorso mese di marzo sono stati altresì  sottoscritti gli Allegati Tecnici relativi alle filiere di alluminio, acciaio, carta, legno e vetro che prevedono incrementi dei corrispettivi unitari: mediamente fra il 16 e il 17%.
Negli Allegati Tecnici sono state introdotte una serie di specifiche tecniche legate ai controlli in piattaforma sul materiale conferito e al monitoraggio dei relativi flussi, che migliorano il funzionamento complessivo a vantaggio sia delle attività di raccolta che di  avvio a riciclo dei materiali conferiti.

Nella parte generale dell’Accordo Quadro viene confermata la garanzia di ritiro universale, da parte dei Consorzi di Filiera, su tutto il territorio nazionale dei rifiuti di imballaggio conferiti al servizio pubblico di raccolta, anche ad obiettivi di riciclo e di recupero previsti dalla legge raggiunti e superati.

L’Accordo inoltre introduce una maggiore indicizzazione annuale dei corrispettivi e rafforza il sostegno alle Amministrazioni Locali incrementando l’impegno finanziario annuo del Conai per le iniziative sul territorio di sviluppo quali-quantitativo della raccolta differenziata.

In merito ai rifiuti di imballaggio in plastica, l’attuale allegato tecnico in scadenza lo scorso marzo era stato prorogato fino al 30/6/14 per dar modo alle parti di chiudere la trattativa anche per questo allegato per le sole modalità di calcolo dei corrispettivi. Si era infatti già condiviso l’obiettivo economico: il nuovo allegato prevederà un incremento a partire dall’1 aprile 2014 dei corrispettivi pari al 10,6% rispetto a quelli riconosciuti nel 2013.

Il 30 settembre 2014 Anci, Conai e Corepla hanno raggiunto un’intesa in merito all’Allegato Tecnico Imballaggi in Plastica che sarà firmato a Roma il prossimo 6 ottobre dai Presidenti di Anci, Conai e Corepla.

I punti caratterizzanti dell’accordo sono:

  • la conferma dell’aumento dei corrispettivi riconosciuti ai Comuni, quantificato complessivamente nella misura del 10,6% rispetto al 2013, così come convenuto in sede di rinnovo dell’Accordo Quadro e già in vigore dall’1.4.2014;
  • la definizione e il riconoscimento per tutti i flussi di conferimento di un corrispettivo calcolato sui  soli imballaggi in plastica contenuti nel flusso conferito;
  • l’eliminazione del sistema a fasce per il riconoscimento dei corrispettivi;
  • l’introduzione di un nuovo sistema di monitoraggio e controllo della qualità dei conferimenti;
  • il superamento della possibilità di conferire direttamente agli impianti di selezione convenzionati con Corepla la raccolta multi materiale pesante a far data dall’1.1.2017.

Il nuovo Allegato Tecnico avrà effetto a partire dal 1° gennaio 2015 e, nei prossimi tre mesi, verrà data ampia diffusione territoriale dei suoi contenuti e si provvederà alla sottoscrizione delle nuove convenzioni con i Comuni.

Scarica:
Accordo quadro – parte generale
Allegati tecnici
acciaio
alluminio
carta
legno
vetro
plastica